Promozione di una vita sana e non proibizioni

"La politica dev’essere in grado di rispondere ai bisogni e alle sensibilità di una società che si evolve sempre più velocemente, anche quella comunale."

La politica dev’essere in grado di rispondere ai bisogni e alle sensibilità di una società che si evolve sempre più velocemente, anche quella comunale. Occorre dunque tenere conto dell’aumento della popolazione, ma anche dei cambiamenti climatici e, più in generale, del bisogno accresciuto di un equilibro tra vita professionale e personale.

Sempre di più – e per fortuna – l’umore urbano tende universalmente al naturalistico, alla ricerca di polmoni verdi per lo svago e l’esercizio fisico. Il Comune di Stabio, con i suoi bei boschi e la piana del Laveggio, vanta un’area verde di rilievo, non solo locale, anche regionale. In questo ultimo quadriennio tanto è stato fatto. Pensiamo, a titolo di esempio, al credito approvato per la valorizzazione dell’intera zona del Parco del Laveggio, per qualificare quest’area e renderla più attrattiva. In un prossimo futuro l’intera popolazione – e a chi farà piacere farci visita – potrà godere di un luogo naturale e verdeggiante, dove poter svolgere attività sportive, ricreative e sociali. Oppure, altro bel progetto, in tutt’altra zona rispetto a quello appena menzionato, l’ampliamento della selva castanile Monte Asturo. Lo scopo dell’intervento (già in atto) è quello di ingrandire la selva esistente, aumentando cosi la superficie fruibile da parte dell’intera cittadinanza. La zona in oggetto, oltre ad avere funzioni naturalistiche, paesaggistiche e culturali assolutamente non trascurabili, presenta numerosi sentieri ed è oggi uno degli spazi all’aria aperta più frequentati di Stabio. Quelli citati sono solo due dei grandi progetti riguardanti questo tema che il Consiglio comunale ha approvato durante questa ultima legislatura. Il gruppo PLR non solo li ha promossi e sostenuti, ma è anche andato oltre, proponendo, ad esempio, l’introduzione di un percorso cardiowalk, al fine di associare l’attività fisica alla promozione della salute. Credo nella necessità di accrescere la nostra qualità di vita, per rendere il Comune di Stabio un luogo amabile, dove viene valorizzata con ogni mezzo la vita sociale vera, all’aria aperta, e non solo quella sugli schermi degli smartphone.

Prendersi cura del nostro paese e così di noi stessi, tutelare gli spazi naturali e la biodiversità, valorizzare le aree verdeggianti, sono e saranno obiettivi politici condivisi non solo da me, che siedo con il collega di partito Victor Brusa nella Commissione opere pubbliche, ma dall’intero gruppo PLR a Stabio. Con questo impegno mi ricandido al Consiglio Comunale a Stabio e mi auguro di essere eletta con quante più persone possibili ispirate da questi valori liberali. Promozione del verde e non proibizioni, benessere a favore di tutti e non decrescita forzata imposta da pochi. Libertà, responsabilità e solidarietà, sui temi ambientali e su tutti gli altri, nell’interesse della collettività.

Chiara Castelletti, consigliera comunale PLR in carica e candidata alle prossime elezioni comunali a Stabio

Tratto da La Regione del 13 marzo 2020